Tuna Cup

 

Team - Equipaggi

 

Catture

Indice BigGame.it
Ricette, inizio sezioneRicetta: Tonno sott'olio




Elenco programmi e risultati delle principali gare di pesca d'altura per l'anno in corso.

 

In Cucina:

Come preparare il tonno sott'olio.




Siti delle barche con gli equipaggi e i racconti delle loro avventure in mare


Racconti ed immagini di alcune catture segnalateci per l'anno in corso.


Ricette di pesce: Tonno sott'olio

Che fine fanno i tonni pescati?

Se siamo riusciti a non perderlo, se non si é slamato, se non si é rotto il filo negli ultimi istanti, se abbiamo deciso di non rilasciarlo per i tanti motivi personali che ognuno ha, ebbene ad un pesce nobile come questo che non ha eguali come forza nel combattimento, un'ottima sorte é quella accaduta al tonno nella foto in alto pagina.

E' stato catturato nell'estate 2003 nelle acque antistanti Pesaro dall'equipaggio Oriente capitanata da Marco mentre in canna vi é stato il fratello Mirko per qualche ora, era infatti la sua prima cattura e dal peso di 146 Kg, da considerare anche abbastanza impegnativa.

Questo tonno, dopo un duro lavoro di squadra che ha impegnato tutti oltre che in mare anche in cucina, é stato accuratamente preparato e messo nei contenitori in vetro per poterlo conservare e consumarlo nel tempo in compagnia dei propri cari ed amici.

Il risultato é stato eclatante e hanno detto che é il miglior destino di un pesce così magnifico, in particolare quando il peso é considerevole e nell'immediato, di difficile consumazione.

La ricetta gli é stata fornita dalla Signora Paola, moglie di un noto pescatore nonché personaggio del posto, che gentilmente ci ha fornito ingredienti e preparazione per conservare il tonno sott'olio.

La curiosità era troppo forte e così Marco non ha potuto aspettare. Assaggiato il risultato di tanta fatica, a qualche mese dalla preparazione, di vasetti piccoli ma anche grandi, ne sono avanzati veramente pochi. Marco si é promesso che a tanta sarda da comprare, corrisponderanno per gli anni a venire, anche tanti ma tanti vasetti o contenitori in vetro.

 

Ingredienti e dosi:

1Kg di tonno; 1 litro d'acqua, 100 gr di sale

 

Preparazione:

Affinché il pesce perda tutto il sangue, tenere il tonno o meglio i tranci di tonno per almeno 2 ore a bagno in acqua corrente, basta un filo d'acqua per il ricambio continuo.

Successivamente farlo bollire per 3 ore con acqua e sale, nelle proporzioni sopra indicate, e con la cura di tenere il fuoco basso e coprire la pentola.

Una volta bollito, scolarlo bene e lasciarlo raffreddare.

Togliere poi tutte le parti scure che contengano ancora tracce di sangue.

Mettere i tranci di tonno nei vasetti e riempirli di olio(meglio se extravergine di oliva).

Far bollire i vasetti ben coperti dall'acqua, per 30 minuti, lasciarli raffreddare nella loro acqua e farli bolleri ancora 30 minuti, lasciare nuovamente raffreddarli e rifarli bollire una terza volta, aggiungendo acqua se occorre, affinché i vasetti siano, durante la bollitura, sempre sotto l'acqua.

Conservare i vasetti il tonno così preparati, in luogo fresco ed asciutto per alcuni mesi prima di consumarlo.

 

Note:

Il periodo che trascorre dalla preparazione alla consumazione del tonno serve affinché il pesce si impregni bene con l'olio in cui é stato messo a conservare.

La ripetuta bollitura dei vasetti serve per rassicurarsi che l'effetto di sterilizzazione della temperatura sia arrivato anche all'interno dei tranci più grossi di tonno.

La scelta dell'olio d'oliva, in genere con sapore più forte rispetto ad un olio di semi é stata dettata dal sapore un po' forte delle carni del tonno.

 

Buon Appetito

Paola

 


Ricette: Tonno

Tonno sott'olio

 

1 Febbraio - 2004 (Powered by Net Tuna)